Dovresti sapere che quasi il 20% delle e-mail commerciali non raggiunge mai i destinatari, consegnabilità è un termine usato nell'e-marketing. La sua definizione è la percentuale di email che arrivano nelle caselle di posta. Dato l'inasprimento delle regole degli ISP e dei webmail per combattere lo SPAM, la consegnabilità delle email diventa un punto fondamentale nella sua comunicazione via email. Senza cautela, una semplice newsletter può essere considerata SPAM e farti considerare uno spammer (il tuo dominio e IP).

Gli inevitabili passaggi per garantire una buona consegna

Come impedire che le tue e-mail vengano considerate SPAM

Lavora sulla sua reputazione con gli ISP (provider di servizi Internet). La consegna dipende principalmente dalla qualità delle vostre mailing list, nonché dalle regole e dalle frequenze di invio. Gli ISP assegneranno un "Punteggio mittente" alle tue spedizioni. È compreso tra 0 e 100, dipende dalla percentuale delle e-mail che arrivano nella posta in arrivo. Sotto la barra di 60, le tue e-mail andranno direttamente allo SPAM, sotto i 30 anni, non lasceranno nemmeno.

Come garantire una buona reputazione per l'invio?

Pulisci il tuo database

La qualità dei tuoi indirizzi email è essenziale per il tuo tasso di consegna. Una frequenza di rimbalzo superiore al 10% avrà un ruolo immediato nel tuo punteggio di reputazione. Le conseguenze non tarderanno ad arrivare e si rischia un tasso di consegna inferiore al 50%. È quindi necessario ripulire i suoi database da hard bounce, soft bounce e indirizzi inattivi (nessuna apertura o clic sulle e-mail) perché alcuni ISP li usano come indirizzi spamtraps o indirizzi trap. Quindi inizia pulendo le tue basi con Captain Verify. Avrai quindi un database di posta elettronica pulito pronto per l'invio.

Evita i reclami

Prendi in considerazione l'evidenziazione di un link per annullare l'iscrizione. È meglio metterlo in cima alla posta per consentire ai tuoi abbonati di annullare l'iscrizione semplicemente. Ciò impedirà loro di considerare le tue e-mail come SPAM. Specifica il mittente e il motivo della ricezione dell'e-mail.

Quale frequenza e quale IP?

Questa nozione è soggettiva. Dipende dalle e-mail inviate, dal contenuto stesso delle e-mail. Per le pubblicità, si stima una soglia di accettazione di 4 e-mail a settimana per evitare cancellazioni e reclami. Quindi, se desideri controllare la tua reputazione, ti consigliamo di utilizzare IP dedicati. Gli IP condivisi possono essere a doppio taglio.

Attenzione alle liste nere!

È importante seguire tutte le regole corrette per l'invio di e-mail per evitare reclami. Se accumuli troppi reclami, rischi di archiviare i tuoi IP in database come lo spam. Sarai considerato uno spammer e le tue e-mail non usciranno più, bloccate dagli ISP che lavorano con i suoi database. Ci sono anche programmi di certificazione per essere negli elenchi di whitelister. Questi programmi certificati Punteggio mittente sono spesso molto costosi e molto lunghi prima di ottenere la convalida. Inoltre, non ti garantiscono un whitelistage permanente. È meglio mantenere la sua base con una pulizia meticolosa, per affinare il contenuto delle sue e-mail.

Prenditi cura del contenuto delle tue e-mail

Il contenuto di un'e-mail è per un quarto del voto finale che garantirà la consegna. Tutto è importante sia per il codice html che per il contenuto dell'e-mail. Evitare fantasie nell'oggetto della spedizione come caratteri speciali. Quindi prenditi cura del vocabolario che usi, alcune parole sono classificate direttamente come spam come termini di natura sessuale e parole come: gratuito, economico, ecc ... Ricorda anche di bilanciare la proporzione di immagini / testo. Idealmente, è necessario più testo rispetto alle immagini. Dovresti vietare le e-mail composte da una sola grande immagine. Codificare la tua email in utf-8 è ciò che funzionerà meglio con tutti i browser. Prendi in considerazione il test (litmus.com).

Troverai software online per testare le tue e-mail (spamassassin): contenuto, html, reattivo. Un risultato superiore a 5 significa che la tua email non è buona e arriverà come spam. Non esitare a testare prima di inviare e correggere i tuoi errori.

Vuoi migliorare la tua deliverability? Non hai mai controllato i tuoi destinatari? Niente è più facile. Devi solo registrarti su CaptainVerify per beneficiare della nostra esperienza. Il nostro servizio online verificherà e pulirà rapidamente la tua lista di email marketing. Captain Verify ti offre una vasta scelta di verifiche in base alle tue esigenze a prezzi sempre più bassi.

Il 30% delle e-mail diventa obsoleto in un solo anno ...